Vaxtor: gestire whitelist/blacklist mediante file batch

Spesso è più vantaggioso gestire whitelist e blacklist dell’app Vaxtor tramite un elenco preimpostato; è possibile inviare i tag da aggiungere a questo elenco alla videocamera (app), ad es. tramite un file batch da un PC Windows.

Poiché la videocamera stessa offre la possibiiltà di sostituire / modificare i dati nella configurazione tramite file JSON, ciò è possibile nel modo che descriveremo in questo articolo.

Dati richiesti:

  • file JSON con i necessari campi
  • file batch che carica il JSON sulla videocamera e salva in modo permanente la configurazione.

** 1. Trovare il percorso in cui il file JSON dovrebbe operare le modifiche **

Vaxtor Config

L’URL per cambiare i valori nella sezione whiteList è il seguente:
http://<IP_cam>/api/json/config/camera/plugins/VaxALPR/lists/whitelist

Qui, l’URL deve specificare esattamente quale parte della configurazione deve essere modificata.

2. Creare file JSON (ad es. Vaxtor.json)
In questo paragrafo vediamo come sia possibile creare un semplice file di testo e adattarlo o modificarlo con un editor di testo o un Blocco note, ad esempio.
Per convertire il file .txt in un file JSON, bisogna solo cambiare il nome del file.

Attenzione al contenuto del file JSON!

Come possiamo vedere, i valori sono racchiusi tra parentesi quadre, il che rappresenta esattamente il formato del nostro file JSON.

Liste

Intanto, il file JSON deve essere simile al seguente:
N.B. Le targhe sono già state inserite in questo file, a titolo di esempio.

JSON Vaxtor

Se questo file JSON viene ora trasferito sulla videocamera, i campi lì presenti verranno inseriti nella whitelist.

3. Creare un file batch (ad es. Vaxtor.bat).

Con il comando curl, i file possono essere inviati direttamente alla fotocamera.
Poiché l’invio del file JSON cambia / aggiunge / rimuove solo i dati nella videocamera e non li salva, dovremo pensare anche a un’opportuna API HTTP che dovrà essere inviata alla videocamera per salvare in modo permanente la configurazione.

Per creare un file batch potremo operare come segue:

  • Creare un file di testo e inserisci i comandi.
  • Rinominare il file di testo in .bat o .cmd.

La posizione in cui salviamo il ​​file batch e il file JSON sul tuo PC è irrilevante per ora, poiché dobbiamo indicare al file batch dove si trova il file JSON stesso.

In questo esempio, il file JSON è stato creato in una cartella chiamata “Whitelist” sul desktop.

Questo viene fatto dal comando:
cd "percorso_del_file_JSON".

per poter inviare il file JSON alla videocamera tramite il comando curl, devi inserire il seguente comando nel file batch

curl -k --data-binary @ name-of-JSON-file https://User:Password@<IP_cam>/api/json/config/camera/plugins/VaxALPR/lists/whitelist

Per salvare i dati modificati in modo permanente, è necessario inserire il seguente URL
curl http://User:Password@<IP_cam>/admin/rcontrol?action=storeconfig

Questo è simile al seguente in un file batch:

4.Trasferire il file JSON nella fotocamera
Facendo clic sulla whitelist all’interno dell’app Vaxtor, si vedrà un elenco vuoto

Cliccando ora su vaxtor.bat (file batch), una finestra CMD si avvia automaticamente per un breve periodo, e si richiuderà di nuovo.
Tornando quindi alle impostazioni dell’app Vaxtor, vedremo i tag inseriti dal file JSON nella whitelist.

La stessa procedura si applica anche alla blacklist.

Qui il comando CURL è il seguente:
curl -k --data-binary @ name-of-JSON-file https://User:Password@<IP_cam>/api/json/config/camera/plugins/VaxtorALPR/lists/blacklist

Questa procedura può ovviamente essere applicata anche alle altre app Vaxtor.

  • Vaxtor LPR V1.1.1
  • Vaxtor ADR V1.1.1
  • Vaxtor Containers V1.2.0